Attrezzi del boscaiolo

Sono di forme diverse ma tutti con lame taglienti, punte in ferro o acciaio, muniti di manici o impugnature in legno.

Un tempo il boscaiolo lavorava esclusivamente a mano; l’invenzione della motosega è abbastanza recente.

SEGONE
E’ formato da una grossa lama dentellata, lunga due metri circa, con impugnatura in legno alle due estremita’. Veniva usato da due uomini per segare ed abbattere grossi alberi.
SCURE
E’ un arnese costituito da una lama larga e tagliente in ferro o acciaio, assicurata ad un lungo manico in legno. Si usava (e si usa) per abbattere tronchi e spaccarli in piccoli pezzi.
PICCA DEL BOSCAIOLO
Ha un solo corpo in ferro allungato ed appuntito, con lungo manico in legno. Serviva per far rotolare grossi tronchi già abbattuti.
SEGA AD ARCO
Questo tipo di sega serviva per sfrondare i rami piu’ piccoli degli alberi, ma anche per altri usi.